Modi di vivere

Standard

C’è poco da fare…qui vivono diversamente.
Noi prendiamo la macchina per fare quasi tutti i nostri spostamenti; loro no, prendono la bici.
La usano per spostarsi o per fare una semplice pedalata (in realtà ci sono anche gli appassionati che si fanno 100km al giorno con la bici…).
Appena arrivata vedevo sempre mamme e bambini (muniti di caschetto) a passeggio in bici oppure vedevo le famigliole farsi una bella passeggiata con i bimbi comodamente seduti nelle loro “carrozzine”…e magari pure il cane al seguito.
Le “carrozzine” sono queste:

Le attacchi alla bici e via…
Per curiosità andai a vedere quanto costavano ‘sti aggeggi…300€! Adesso sono scontati del 50% al Kaufland.

Questa è un’altra cosa che ci differenzia: ogni giorno vedo nei vari supermercati (non è che vado in giro per i supermaercati…è che faccio la spesa in vari posti…) i prodotti in offerta.
Il prodotto X scade tra due giorni? Scontato del 30%!
Scade domani? Sconto del 50%.
Scade oggi? 70%.
E su qualsiasi prodotto….carne, latte, joghurt, tintura per capelli, riso, pasta, tende, lenzuola, ecc.
Qui non esistono i saldi. Anche i negozi di abbigliamento scontano gli ultimi capi rimasti fino al 70%.

Anche i postini vanno in giro con il loro carrellino per consegnare la posta…mica come da noi: col motorino!

…mmm…scusate, stà piovendo…non si vede benissimo. Appena posso rimedio, promesso.

Tra le persone che ho conosciuto c’è una coppia che ha una gelateria: lui italiano e lei tedesca (sono “bilingui” entrambi). Qualche giorno fa hanno chiuso la gelateria per le “ferie” (cioè….loro adesso vanno in ferie in Italia dove hanno casa fino a gennaio. Poi vanno a farsi 2 settimane su qualche bianca spiaggia e poi a febbraio ritornano ad aprire la gelateria) e ci hanno offerto di comprare una vaschetta del gelato a prezzo scontato.
Loro il gelato lo vendono cosi:

…a palline. Questa vaschetta contiene più o meno 30 palline (normalmente sono 20 palline a vaschetta, ma siccome ci conosce ne ha messa qualcuna in più…)

Ora veniamo a noi….
Questa è una cosa che abbiamo visto una sera

Vi starete chiedendo cos’è….eh, eh….ce lo siamo chiesti anche noi all’inizio…

ok, ok…vediamo se adesso capite…

Avete capito cos’è?
Coraggio…ci siete vicini…
(ok…vi aiuto, ma non ditelo a Tom…guardate in alto a destra…c’è un’immagine mooolto chiara)

…ebbene si, è un perizoma! Da noi amichevolmente chiamato “La Perla Nera”….indovinate perchè?

Cri

Annunci

»

  1. Cara Cristina, ora so cosa regalarti per natale!….La Perla rigorosamente Nera…
    Ora, spero che il vostro prossimo acquisto siano due bici, l’unica cosa sulla quale ho qualche dubbio è il mantenimento della vostra linea… Gelati, corsie piene di caramelle, cioccolate mi inducono a pensare che qualche chilo in più abita con voi.
    Vabbè, te lo dico, faccio la spavalda perchè sono a dieta e ho perso due chili e mezzo (è ancora in corso la dieta). Così nessuno più mi dirà: ma sei incinta!?….Non ne potevo più. E chi me lo ha detto non è certo un figurino. Altro che mal comune mezzo gaudio. A ognuno il suo!
    Baci e a presto

    • Grazie Milena per il regalo di natale….ci speravo proprio. Deve essere di una comodità unica quel perizoma….
      Ma….a dieta? E io che ti volevo portare le schifezze….mmm, cioè….dolcezze locali! Vabbè…fammi sapere se cambi idea.
      Bacioni

  2. sotto con le bici, ragazzi!! questo è il momento buono per fare un po’ di movimento….
    ciao
    P.S. le perle prendetele pure di tutti i colori…. fa sempre bene,
    viva la vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    • Papi per le bici dobbiamo aspettare l’anno prossimo. tra un pò arriverà la neve e non è il caso di uscire in bici.
      Però abbiamo deciso! Ci iscriviamo in palestra o in piscina….o in tutte e due!

  3. Ciao Cristina, sono venuta a visitare il tuo blog in seguito al tuo commento sul mio. Ho letto il “Chi siamo” e sono rimasta colpita: trasferiti in Germania in un mese? WOW! Ma dove? E perchè? E come vi trovate? 😉 Adesso magari mi faccio un giro sul blog e mi cerco le risposte. Comunque é proprio vero quello che dici: i tedeschi si muovono parecchio in bici e a piedi, mica come noi italiani che abbiamo bisogno della macchina anche per andare alla toilette! E loro ci prendono in giro per questo eh! 🙂

    • Ciao Eireen,
      se hai letto in giro per il blog avrai sicuramente visto che siamo quasi…..vicine di casa.
      Donauworth dista poco più di 100 km da Monaco.
      Siamo qui per lavoro, ma sopratutto per scelta. Non ne potevamo più dell’Italia e cercavamo un altro paese in cui vivere. Il caso ha voluto che fosse la Germania (io avrei puntato su Francia o Inghilterra ma il lavoro glielo hanno offerto qui :-p).
      Come ci troviamo?
      ….BENISSIMO!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...