Archivio mensile:febbraio 2012

Carnevale a Donauwoerth

Standard

Certo che qui pur di bere ne fanno di feste…..
Vi lascio con una carrellata di foto.

Vi sono piaciute? Non sono riuscita a fotografare: la morte, i vari orsetti che c’erano, gli altri schettino che c’erano, una mamma e una figlia vestite da fragole e….tutte le bottigline che bevevano.

Buon carnevale a tutti.

Benvenuti al….

Standard

Ristorante da Cristina

Tutti i giorni potrai gustare deliziosi piatti di pasta preparati con cura e con amore dalla nostra chef “Cristinà”

Ecco alcune specialità che vi proponiamo:
Pasta e fagioli
Pasta e patate
Spaghetti aglio, olio e peperoncino
Penne al salmone
Maccheroncini primavera
Lasagne alla bolognese con pasta fresca

e tanto altro ancora….

Nel prezzo è incluso anche il dolce: briosches fatte dalla cheffa con cioccolata e marmellata di arance e limoni fatta sempre dalla cheffa (o altro dolce secondo l’estro).

Continuate a seguirci perchè prossimamente la cheffa dividerà con voi le sue ricette…

.

Ebbene si….da una settimana ho ospiti fissi a pranzo: i colleghi di Tom. E cosi ogni giorno devo invertarmi qualcosa di nuovo da preparare. Però mi diverto…almeno sono in compagnia e ho qualcosa da fare la mattina.

Avete altri consigli su cosa cucinare? Le mie idee si stanno esaurendo….

Sfighe

Standard

Cioè….no dico….non è possibile!

Ma tutte a noi ci capitano???

Ok…ricapitoliamo…

– ci hanno rotto la tv,

– ci hanno rotto anche l’asciugatrice,

– domenica si è rotto il letto,

-lunedi la macchina non partiva poi fortunatamente la sera (con i cavi) è andata,

– ieri ci hanno detto che la UPS non vuole rimborsarci

– e per finire mi si è rotto pure lo sbattitore…..

Ditemi voi….è normale???

C’era una volta…

Standard

C’era una volta,

in un paese…non tanto lontano, una giovine fanciulla che viveva con il suo amato in un bel castello ma le mancavano alcuni oggetti che non aveva portato prima con sé. Cosi decise di farseli inviare tramite corriere.
Girò a lungo su internet alla ricerca di qualcuno che assicurasse la spedizione siccome tra gli oggetti da spedire, oltre ad “alcuni” abiti e scarpe, c’era una tv e una asciugatrice (oggetti per lei indispensabili). Alla fine, dopo tanto girare, trovò il sito spedire.com che aveva dei prezzi molto convenienti.
Il lunedi ci fu il ritiro degli oggetti e due giorni dopo arrivarono in casa cihaipensatobene. Appena il corriere andò via subito la fanciulla corse ad aprire la scatola della tv. Iniziò ad aprire un angolo e…vide qualcosa di insolito. Apri un altro pò e…

“Cazzarola! Qui qualcosa non quadra, si è graffiato il vetro”.

Si fermò, decise di fare qualche foto e poi apri un altro pò.

“Mmmmm…..mi sa che non è graffiato. Forse è proprio rotto. Ma noooo, mi hanno rotto il display. Maporca…”.

Chiamò il suo principe azzurrino per decidere cosa fare:

“Ciccio, hanno rotto la tv”
“Ma nooo. Ma come? E ora? Inizia a chiamarli e vedi un pò cosa dobbiamo fare”.

La fanciulla chiamò il corriere e spiegò l’accaduto:

“Salve, ho fatto una spedizione con voi e poco fa è arrivata solo che la tv è sfasciata. Cosa devo fare per essere rimborsata?”
“Dolce fanciulla, non si preoccupi (Si lo so. Dicono tutti cosi). Apra con calma il resto dei suoi averi e poi ci chiami per segnalare l’accaduto”.

Allora la fanciulla iniziò ad aprire il resto delle scatole:

“I casalinghi sono ok, i vestiti pure, le scarpe anche, l’asciugatrice…ma daiii! Ma come si fa a rompere un’asciugatrice? Solo loro potevano riuscirci”.

Cosi, dopo aver ispezionato tutti i suoi averi e aver notato che avevano rotto le uniche due cose enormi e più importanti di tutta la spedizione, richiamò il corriere e spiegò loro cosa era accaduto.

Riuscirà la nostra fanciulla ad avere il rimborso?