Comprare casa in Germania

Standard

Finalmente eccomi qui!

Quindi…..novita’. Abbiamo comprato casa!!!
Ora vi spiego un po’ la complicata procedura che si nasconde dietro l’acquisto di una casa.
Diciamo che noi siamo partiti con l’idea di di acquistare o fittare una villetta singola. Abbiamo valutato i pro e i contro e siamo partiti con la ricerca.

Per prima cosa siamo andati sul sito immobilienscout24.de, abbiamo inserito i parametri che ci interessavano (fittare o comprare/prezzo/zona) e abbiamo iniziato a dare un’occhiata a quello che il mercato immobiliare offriva.

Eh si, non bisogna avere fretta per comprare casa!

Quasi ogni settimana c’era qualche casa nuova. Una cosa che ho notato è che qui bisogna essere svelti a prendere appuntamento. Le case vanno via come il pane.
Abbiamo preso qualche appuntamento (rigorosamente in tedesco) e abbiamo visto qualche casa.

Qui funziona un po’ come si vede nei film ammericani. Il tizio dell’agenzia aspetta i potenziali acquirenti nella casa per un paio d’ore. Se sei interessato, vai li e te la guardi. Lui è li per eventuali domande.

Noi, ovviamente, ogni volta che siamo andati a vedere una casa dicevamo “È lei!” “Guarda che bello il giardino.” ” Hai visto com’e’ spaziosa la cucina?” ….e così via.
Finche’ un giorno mentre visitavamo l’ennesima casa, l’agente immobiliare ci chiese se avessimo gia’ chiesto in banca per il mutuo.
Ci siamo guardati stupiti io e Tom. Non avevamo pensato di dover chiedere, prima di sapere l’importo.
Quindi siamo andati in banca a chiedere la cifra che potevano finanziarci e altre info varie. Poi, sempre tramite la banca che avevamo scelto, siamo andati a vedere una casa. L’agente ci disse che c’era gia’ un’offerta ma noi ne facemmo una superiore e….riuscimmo a prenderla.
Da li in poi è solo un prendere informazioni e pagare. Quale mutuo conviene, chi devi pagare, quanto e quando, e cose così.
L’agente immobiliare ci fissò l’appuntamento con il notaio mentre noi cercavamo un accordo con la banca. Dopo vari tira e molla, arriviamo dal notaio accompagnati da una traduttrice, firmiamo e ci dicono che dopo un mese circa (ovvero dopo la registrazione dell’atto da parte del notaio) la casa poteva considerarsi nostra.

In automatico ci arrivarono i contratti per le varie forniture: acqua, luce e gas. Comodo, no?
Ora vi dico per sommi capi le spese che dovreste affrontare per l’acquisto di una casa:
1,5% notaio
3,5% tasse per lo Stato tedesco
3,57% commissione agenzia

Ci sentiamo al prossimo post 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...