Archivi categoria: paroloni

Trullallero trullallà

Standard

Oggi stavo andando al comune per chiedere il tagliando del parcheggio come residente.
Si, perchè qui praticamente i parcheggi sono tutti a pagamento o con il disco orario. Ieri ho preso una salatissima multa di euro 5 perchè sono stata oltre l’orario indicato.
Ritornando a me….mentre stavo per attraversare questo ponticello

vedo uno scoiattolo che mi passa davanti. 😯
Che cariiiiino. Peccato che mi sia spaventata….

Comunque…vado al comune, faccio ‘sto benedetto tagliando, l’impiegato mi guarda e fa: “Sono 30€”.  Perdindirindina!….pensavo fosse gratuito! Vabbè…è valido per un anno…si può fare.

Stavo tornando a casa trullallando felice e baldanzosa…..improvvisamente sento un curioso rumore…. Che cazzo è? Sembra…non so…tipo un depauperare
Mi guardo alle spalle, ma non c’è nessuno. Vabbè…l’avrò immaginato. Forse è solo il mio stomaco che mi dice: “Senti Cri, sono le 11 di mattina e io ho un certo languorino. Siccome Ambrogio l’abbiamo licenziato perchè ci fregava i ferrero rocher e si ubriacava con il liquore dei mon cherie, che ne dici di portare il tuo leggiadro boffice a casa? Cosi ci mettiamo a depauperare qualcosa tipo un muffin o un biscottino?”.
Continuo a camminare e….di nuovo qualcuno che depaupera. Allora non lo avevo immaginato…
Mi giro di qua e di la per vedere chi fosse…… (” )( ”) ……quando…. 😯 …..ECCOLO LI!!!!

Guarda come sgranocchia il bastardo. Beato lui….
A guardarlo bene sembra lo scoiattolo della vigorsol. Oddio…e se alza la coda e molla una renza?? Meglio affrettarsi, và….

Annunci