Archivi tag: natale

Idee regalo? Vi aiuto io…

Standard

Siete in ritardo con i regali? Non sapete cosa comprare alle amiche, alla mamma, alla suocera o alla zia?
Avete un budget ridotto? Non lo guardate neanche il budget? Beati voi…. 😀
Allora vi do una mano io. Sono brava in queste cose 🙂
Un consiglio: se potete, e se ne ha una, sbirciate nella lista desideri di amazon dell’interessato così da avere qualche idea. A meno che nn abbiano una lista chilometrica come la mia… 😛

– un evergreen per tutti è il cesto natalizio. Ma non il classico cesto preconfezionato, molto meglio uno personalizzato da voi! Potrete metterci dentro alcuni formati di pasta speciali (conchiglioni, paccheri, ecc.), un buon caffè, un bel panettone (magari artigianale), legumi (se li comprate sfusi, potrete creare una zuppa di legumi con quello che piace a chi deve ricevere il regalo, mettendoli in un barattolo e, volendo, stampare una ricetta da allegare) e poi un piccolo regalo. Non so….un matterello, un muffin strofinaccio, un taglia pasta o quello che pensate possa far piacere.

cesto natalizio

– ultimamente ho consigliato alle mie amiche di regalare qualcosa per la cucina. In genere tutte le donne amano cucinare quindi cosa c’è di meglio di un pacchetto regalo composto da: uno stampo per dolci (classico ruoto rotondo, stampo crostata, muffin, madeleine, ecc.), spatola, strofinaccio, timer, e tutto l’occorrente per preparare il dolce (farina, zucchero, miele, gocce cioccolata, lievito, vanillina, ecc.).

viva i dolci
– oppure fare un pacchetto con l’occorrente per la lasagna: sfoglia (o se sapete che la farà in casa, un pacco di farina), scatola di pelati o sugo, guantoni da forno.

lasagna
– ancora un pacco ma con l’occorrente per la polenta: tagliere, polenta, cucchiaio di legno, volenti anche il paiolo di rame.

la polenta.....
– e perchè nn quello che serve per la pizza? Farina, lievito secco, pomodori, matterello, teglia pizza, taglia pizza. E nn dimenticate la ricetta!

pizzaaaaa
– o ancora il pane! Comprate la solita farina, il malto d’orzo, e il lievito (fresco o secco), uno stampo per le baguette e il gioco è fatto!

baguette fatta in casa? si grazie
-un altro pensiero per le ragazze potrebbe essere una borsina (anche di carta) con prodotti di bellezza. Qui si trovano parecchi prodotti stile campioncino quindi molto comodi. Potreste mettere: bagnoschiuma, crema corpo, burro cacao, maschera viso, bombe o sali da bagno. Volendo anche le spazzole massaggianti o il guanto di crine. Non dimenticatevi di mettere un piccolo pezzo di cioccolata 😛

regalo beauty
-altra borsina, altra corsa. Prodotti per il trucco: smalto, lucida labbra, mascara, ombretto. O anche solo prodotti per la manicure: limette, smalto per pellicine, rinforzante, ecc.

trucco manicure

– un bel porta gioielli.

un bel portagioie...
– se sono amanti del caffè potreste prendere due tazzine e confezionarle con dentro una confezione di cioccolatini tipo Ferrero Rocher. In base alla disponibilità potrete aggiungere anche una caffettiera del tipo tradizionale.

voglia di caffè
– pensate anche a chi adora il tè. Come me 😀 Quindi….tazza, tè sfuso ed un bel filtro infusione.

tè per intenditori
– un buono dal parrucchiere. Vedrete come saranno felici le vostre mogli/fidanzate/amanti/mamme/zie/nonne/echipiùnehapiùnemetta!!

Ora pensiamo un pó ai maschi (ma vanno bene anche per le ragazze).
– qui l’evergreen è sicuramente un buono acquisto. Vedere voi se su amazon, Feltrinelli, ibs, iTunes o altro. Farà sempre piacere.

carte regalo
– dvd con serie tv o film che piacciono. Magari accompagnati da una busta di popcorn.

serata cinema mod:on
– cd o dvd di musica.
– vino o liquore. Se sapete che piace, cercate una bottiglia diversa da quelle che compra sempre la persona a cui dovete regalarlo. Lo potrete abbinare al cavatappi o al tappo per chiudere la bottiglia.
– da brava cittadina che vive in Bavaria devo per forza consigliarvi anche questo. Se il ragazzo ama la birra, niente di meglio di un bel boccale! Magari con la birra preferita.

Prosit!

E se avete bisogno di altre idee…chiedete pure 😉

Ci siamo quasi

Standard

Siamo quasi pronti. Devo finire di preparare la valigia e il beaty-case ma il resto è pronto.
Beh…quasi.
I regali li ho preparati, ho svuotato la dispensa, ho preparato anche qualcosa da mangiare per domani…penso di aver fatto tutto.
Domani sera saremo di nuovo in Italia ed io non vedo l’ora di abbracciare i miei nipotini, passare le feste in famiglia e rivedere tutti gli amici.
La vigilia saremo a casa mia, con l’immancabile cena a base di pesce, mentre a natale andiamo da Tom con mia suocera che cucinerà di tutto e di più.
Il resto dei giorni mangeremo separati: io con i miei e lui con i suoi. Il pomeriggio e la sera, invece, ci vedremo con gli amici e gli racconteremo da vicino tutte le nostre avventure in terra crucca.

E voi come trascorrerete le feste? Con chi mangerete? E sopratutto…cosa mangerete?

Ricette e mercatini

Standard

In questi giorni stiamo provando varie schifezze mangerecce.
Tra i blog che seguo c’è quello di Donna con fuso che, di tanto in tanto, pubblica qualche ricetta davvero invitante.
Cosi l’altra sera io e Tom ci siamo organizzati e abbiamo fatto questa:

Salt Caramel Hot Chocolate

per il caramello:

2 cucchiai di burro salato
1 cucchiaino di sale
5 cucchiai di zucchero di canna (io ho usato quello grezzo)
4 cucchiai di panna (io ho usato quella spray)

per la cioccolata

2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaio di zucchero (io ho usato sempre quello di canna grezzo)
1 cucchiaio di amido di mais
1 tazza di latte intero
panna da montare per guarnire

Cominciare preparando il caramello: in un pentolino antiaderente mettere solo lo zucchero a sciogliere a fiamma alta. Quando è sciolto abbassare la fiamma e aggiungere il sale e il burro, prestando attenzione a non scottarsi con gli eventuali schizzi. Mescolare con una spatola in silicone o con un cucchiaio di legno, quando il burro è completamente incorporato, aggiungere la panna a piccoli dosi e lasciar cuocere a fuoco moderato per circa 5 minuti.
Togliere dal fuoco e lasciar addensare in un barattolo di vetro.

Passare alla preparazione della cioccolata. Mettere tutti gli ingredienti in polvere in un pentolino, accendere il fornello a temperatura moderata e sbattendo con una frusta, aggiungere il latte a poco a poco. Portare ad ebollizione sempre mescolando e lasciar cuocere per circa due minuti.

Quando la cioccolata è pronta versare in una tazza e aggiungere un cucchiaino (o un cucchiaio dipende dalla golosità) di caramello. decorare con la panna montata, con qualche altra goccia di caramello e qualche granello di sale.

Ragazzi…è una cosa STRAORDINARIA!!!!
Provatela e non ve ne pentirete…

.

Stasera, invece, abbiamo voluto provare a fare i famosi Germknödel.
Ho spulciato un pò in rete alla ricerca della ricetta e ne ho trovate diverse.
Devo dire che il risultato ci ha un pò delusi. Dobbiamo migliorare la cottura. Appena saranno perfetti vi posto la ricetta e le foto.

.

Ieri siamo andati al mercatino di Norimberga, a detta di tutti il più bello della Germania.
Mah…a me è parso lo stesso di quello di Augsburg. Alla fine ci sono sempre un casino di stand con cose da mangiare e altri con presepi e decorazioni per l’albero fatte di legno o vetro.

Mi sono dovuta sacrificare di nuovo e assaggiare questo:

guardate come mi sacrifico…

il menù

Cos’è? Praticamente è un chicchirichi gigante, nel mio caso ripieno di panna al gusto latte macchiato.

Ora vi lascio alle immagini del mercatino.

Cristina tra le palle

Piaciuto?

Idee regalo originali e divertenti per un simpatico natale all’insegna dell’allegria e del divertimento

Standard

E’ tempo di regali!
A me piace navigare in internet alla ricerca di idee originali. Che poi siano per me o per amici poco importa.
Come queste simpatiche tazze che ho trovato su e-bay

Non sapendo a chi regalarle, ho deciso di comprarle per me!

Eccovi alcune idee davvero fantasiose per i vostri doni natalizi

1. Vi ripropongo il bellissimo cacca-golf di cui vi avevo parlato qui

E questa è la novità del momento…il cacca-basket.

Il pacchetto contiene:

che dovrete posizionare cosi

2. Natale è tempo di noci e nocciole e quale regalo migliore se non un utilissimo schiaccianoci come questo?

La signora Margaret Thatcher sentitamente ringrazia.

3. Per gli amanti delle erbe aromatiche sempre fresche, vi consiglio questi speciali vasi

Come il terriccio non cada a terra resta un mistero.

4. Avete amici o parenti appassionati di barbecue ma non hanno molto spazio sul balcone? Ecco l’idea giusta: il Bruce barbecue

Perchè l’abbiano chiamato Bruce resta per me un mistero.

5. Vi serve un’idea regalo per un adolescente? Vi accontento subito.

Comodissimi lacci con luce led incorporata. Un’idea brillante direi….

6. Stanchi della solita e triste cornice per le vostre foto? Ho quello che fa per voi

la cornice stile fumetto.

7. Eccovi degli stampi molto originali:

– i coni gelato

per sorprendere i vostri bimbi.

– lo stadio

per mariti tifosi.

– il treno

per chi ama viaggiare.

– la chiesa

per religiosi doc.

8. E dulcis in fundo il mio articolo preferito…

i Kamasutra-stamp!

Tutti questi deliziosi oggetti sono in vendita qui.
Se volete altre idee spulciate pure tra la mia wishlist.

E voi avete già deciso cosa regalare?

Contest: regali crucchi – vinci il “profumo tedesco”

Standard

E’ da un pò che penso ad un omaggio per voi amici. Alla fine sono giunto alla conclusione che condividere i sapori che più caratterizzano questo periodo pre-invernale in Germania, sia il modo migliore per farvi entrare in contatto con la nostra quotidianità.

Il natale si avvicina, molti già ne avvertono lo spirito;  io lo associo al profumo dei biscotti alla cannella, del miele e del vino caldo.

Per questa ragione ho scelto queste tre cosette cosi semplici ma per me molto rappresentative:

– una confezione di ottimi, squisiti Spekulatius, i biscotti tipici natalizi della fredda Germania, secondo me i più buoni del mondo!

– una confezione da dieci bustine di Glühwine, altra specialità tipica dei paesi freddi con cui potete prepararvi a casa dell’ottimo vin brulè!

– due croccanti alle arachidi di Mr. Tom,  che non c’entrano niente con il natale ma che a noi piacciono tanto!

Uno di voi avrà l’opportunità di assaggiare questi meravigliosi prodotti

Le regole per partecipare sono le seguenti:

Commentate questo post lasciando la vostra mail.

  Per aumentare le possibilità di vincita, diventate fan della pagina Facebook cliccando su “Mi piace”.

 Condividete sul vostro blog o sulla vostra bacheca di Facebook il link della pagina (occhio che controllo, eh… :-)).

Il contest termina il giorno 15 dicembre 2011 alle ore 23:59!

Partecipate numerosi. Buona fortuna!!

Tom

 

 

.

Aggiornamento: qui potete trovare il nome del vincitore del contest!

Il mio primo mercatino crucco

Standard

Ieri siamo andati a vedere il mercatino di natale di Augsburg. Bellissimo. Appena arrivata sembravo una bambina….mi brillavano gli occhi. C’era il profumo di Glühwein e di natale.

Vi lascio alle immagini. Sappiate che ci siamo sacrificati per voi.

C’erano un casino di persone.

Questi sono dei centrotavola fatti a mano.

Candele di tutti i tipi e per tutti i gusti.

Marmellate e liquori

Credevo fosse solo una leggenda metropolitana, invece fa davvero un freddo boia!!!!

L’ingresso del mercatino.
Ora vi propongo una carrellata di oggetti molto particolari fatti con bulloni e viti varie.

Un simpatico portarotolo….

…con omino impegnato ad espletare il compito più arduo della giornata.

Ecco a voi….Sweeney Todd.

Altri due simpatici omini che condividono.

Un medico molto particolare.

I musicisti di…Augsburg.

Un simpatico artista.

Un mix di mestieri.

Questi sono gli angeli dell’avvento che cantano sul balcone del municipio di Augsburg.

Le ceramiche bavaresi.

Le famose palle tedesche.

Oggetti in legno.

L’albero di natale.

Ed ora è il momento dei sacrifici che abbiamo fatto per voi.

Per prima cosa, abbiamo dovuto assaggiare il mitico Bratwurst.

Poi siamo stati costretti a mangiare la frutta ricoperta di cioccolato. Io ho preso le fragole e Tom i mandarini con l’uva.

Poi c’era la mela. Che facciamo? Non l’assaggiamo? Certo che si!

il nuovo volto della Apple

E per finire….ecco un enorme Germknödel con salsa alla vaniglia e ricoperto da cannella e zucchero.

Devo dire che mi aspettavo qualcosa in più da questo mercatino.
Certo vedere gli angeli che cantano è stato veramente molto….natalizio. Erano tutti pupazzi ma sembravano reali.
Il sacrificio più grande che abbiamo fatto è stato assaggiare i Germknödel. Stavolta ne abbiamo preso uno solo semplice, ma la prossima volta volta assaggeremo anche quello con la marmellata all’interno. Lo facciamo sempre per voi, ricordatelo!
Comunque tranquilli….sto cercando la ricetta cosi quando torno ve lo faccio assaggiare.