Archivi tag: regalo

Idee regalo? Vi aiuto io…

Standard

Siete in ritardo con i regali? Non sapete cosa comprare alle amiche, alla mamma, alla suocera o alla zia?
Avete un budget ridotto? Non lo guardate neanche il budget? Beati voi…. 😀
Allora vi do una mano io. Sono brava in queste cose 🙂
Un consiglio: se potete, e se ne ha una, sbirciate nella lista desideri di amazon dell’interessato così da avere qualche idea. A meno che nn abbiano una lista chilometrica come la mia… 😛

– un evergreen per tutti è il cesto natalizio. Ma non il classico cesto preconfezionato, molto meglio uno personalizzato da voi! Potrete metterci dentro alcuni formati di pasta speciali (conchiglioni, paccheri, ecc.), un buon caffè, un bel panettone (magari artigianale), legumi (se li comprate sfusi, potrete creare una zuppa di legumi con quello che piace a chi deve ricevere il regalo, mettendoli in un barattolo e, volendo, stampare una ricetta da allegare) e poi un piccolo regalo. Non so….un matterello, un muffin strofinaccio, un taglia pasta o quello che pensate possa far piacere.

cesto natalizio

– ultimamente ho consigliato alle mie amiche di regalare qualcosa per la cucina. In genere tutte le donne amano cucinare quindi cosa c’è di meglio di un pacchetto regalo composto da: uno stampo per dolci (classico ruoto rotondo, stampo crostata, muffin, madeleine, ecc.), spatola, strofinaccio, timer, e tutto l’occorrente per preparare il dolce (farina, zucchero, miele, gocce cioccolata, lievito, vanillina, ecc.).

viva i dolci
– oppure fare un pacchetto con l’occorrente per la lasagna: sfoglia (o se sapete che la farà in casa, un pacco di farina), scatola di pelati o sugo, guantoni da forno.

lasagna
– ancora un pacco ma con l’occorrente per la polenta: tagliere, polenta, cucchiaio di legno, volenti anche il paiolo di rame.

la polenta.....
– e perchè nn quello che serve per la pizza? Farina, lievito secco, pomodori, matterello, teglia pizza, taglia pizza. E nn dimenticate la ricetta!

pizzaaaaa
– o ancora il pane! Comprate la solita farina, il malto d’orzo, e il lievito (fresco o secco), uno stampo per le baguette e il gioco è fatto!

baguette fatta in casa? si grazie
-un altro pensiero per le ragazze potrebbe essere una borsina (anche di carta) con prodotti di bellezza. Qui si trovano parecchi prodotti stile campioncino quindi molto comodi. Potreste mettere: bagnoschiuma, crema corpo, burro cacao, maschera viso, bombe o sali da bagno. Volendo anche le spazzole massaggianti o il guanto di crine. Non dimenticatevi di mettere un piccolo pezzo di cioccolata 😛

regalo beauty
-altra borsina, altra corsa. Prodotti per il trucco: smalto, lucida labbra, mascara, ombretto. O anche solo prodotti per la manicure: limette, smalto per pellicine, rinforzante, ecc.

trucco manicure

– un bel porta gioielli.

un bel portagioie...
– se sono amanti del caffè potreste prendere due tazzine e confezionarle con dentro una confezione di cioccolatini tipo Ferrero Rocher. In base alla disponibilità potrete aggiungere anche una caffettiera del tipo tradizionale.

voglia di caffè
– pensate anche a chi adora il tè. Come me 😀 Quindi….tazza, tè sfuso ed un bel filtro infusione.

tè per intenditori
– un buono dal parrucchiere. Vedrete come saranno felici le vostre mogli/fidanzate/amanti/mamme/zie/nonne/echipiùnehapiùnemetta!!

Ora pensiamo un pó ai maschi (ma vanno bene anche per le ragazze).
– qui l’evergreen è sicuramente un buono acquisto. Vedere voi se su amazon, Feltrinelli, ibs, iTunes o altro. Farà sempre piacere.

carte regalo
– dvd con serie tv o film che piacciono. Magari accompagnati da una busta di popcorn.

serata cinema mod:on
– cd o dvd di musica.
– vino o liquore. Se sapete che piace, cercate una bottiglia diversa da quelle che compra sempre la persona a cui dovete regalarlo. Lo potrete abbinare al cavatappi o al tappo per chiudere la bottiglia.
– da brava cittadina che vive in Bavaria devo per forza consigliarvi anche questo. Se il ragazzo ama la birra, niente di meglio di un bel boccale! Magari con la birra preferita.

Prosit!

E se avete bisogno di altre idee…chiedete pure 😉

Annunci

Auguri e ricette

Standard

É giá passato un anno da quando ho iniziato a scrivere questo blog. Volevo festeggiarlo con fuochi d’artificio, giochi a premi, contest, palloncini, foto, gente che si diverte e una torta enorme a tre piani!

Ma…  purtroppo, l’ho dimenticato. E non posso farci niente, ormai….

…Pazienza. Sarà per il prossimo anno.

 

In questi giorni ho festeggiato il mio compleanno (questo, per fortuna, lo ricordo ancora :)).

Ho organizzato un buffet con tutti i nostri amici… piú che amici diciamo che siamo una sorta di “Italian family”.

Devo anche decidermi a parlarvi di loro prima o poi…..

Adesso devo dirvi cosa ho preparato per i miei 22 anni (fiuuuuu……naso di pinocchio in arrivo!).

Ho passato due giorni in cucina per preparare il tutto ma…ne é valsa la pena!
Come al solito volevo fotografare tutte le singole portate ma….ho dimenticato anche quello…
Magari devo fare una cura di fosforo 😉

Comunque….ecco la lista delle portate:

Tortino con zucchine, uova e speck
Tortino con pomodorini ed emmenthal
Pentoline al ragù
Rotolo di pasta sfoglia. On prosciutto e formaggio
Bicchierini con mousse di cannellini e paté di olive
Plumcake tonno e olive nere
Mini panini con hamburger
Tartine varie
Macedonia
Cannoncini di pasta sfoglia con crema
Cupola di bigné

Ho diviso le cose da preparare tra il sabato e la domenica e sono riuscita a fare tutto just in time!
Ho solo modicato un pò il menù ma solo per quello che riguarda i dolci.

Sabato
Ho iniziato preparando il ragù per le pentoline. Poi ho fatto il plumcake  e subito dopo sono passata ai tortini. Fatto questo, ho preparato i bigné (qui in Ccermania non si trovano facilmente già pronti cosi li ho fatti da me) come da ricetta Bimby ma, siccome ho fatto una dose e mezza, dovevo fare due infornate.
Tom mi guarda e mi dice: “Cristina, scondo me li puoi mettere anche insieme. Metti una placca sopra e una sotto e li cuoci insieme.”

Io: ”  Meglio di no. Secondo me non cuociono bene.”

Tom:” No, no va benissimo.”
Ok.

Indovinate?
Si sono afflosciati appena aperto il forno!
Uomini!
Cosi sono uscita di corsa e sono andata a comprare di nuovo burro, farina e uova.
Ho rifatto l’impasto e poi li ho cotti una teglia alla volta.
Perfetti!

Domenica
Sveglia alle 7:30 per preparare i panini.
Mentre aspettavo che crescesse l’impasto sono passata alla preparazione del dolce.

Io volevo fare i profiteroles, dato che é un dolce che mi piace tanto (secondo solo al tiramisù) e, cercando su internet, mi sono imbattuta in questa ricetta.
State sbavando anche voi, vero?

Ho preparato la copertura della cupola come da ricetta ma….non reggeva. Il cioccolato non restava sulla pellicola ma scivolava via. Magari ho sbagliato qualcosa io, anche perché la ricetta non é spiegata benissimo.
Comunque io e Tom non ci siamo persi d’animo e abbiamo deciso di fare i profiteroles semplici che fanno sempre la loro porca figura 🙂

Preparati i profiteroles sono passata alla preparazione del rotolo di pasta sfoglia.  Intanto ho infornato i panini appena lievitati,  poi ho preparato le pentoline al ragù. Infine ho fatto la mousse di cannellini e il paté di olive e li ho composti nei bicchierini.
Il pomeriggio Tom ha fatto gli hamburger e poi ha preparato i panini.
Siccome era avanzata parecchia cioccolata di copertura dei profiteroles, Tom ha deciso di fare dei mini cornetti ripieni (al posto dei cannoncini).

Devo dire che é stato stancante fare tutto in due giorni ma mi ha dato molte soddisfazioni.
E poi c’é da dire che Tom mi ha aiutato tantissimo. Mentre io cucinavo, lui faceva le pulizie di casa. Poi mi ha aiutato anche preparando la macedonia, le tartine, gli hamburger ed i cornetti 🙂

I link alle ricette sono in fondo alla pagina con le relative modifiche che ho fatto…

Ed ora ecco le foto:

Ed ora ecco i link per le ricette:
– Tortino con zucchine, uova e speck:
ho fatto la pasta con: mettete in una ciotala 200 gr. di vino bianco e 160 gr. di olio di oliva poi aggiungete 600 gr. di farina ed un pizzico di sale. Impastate bene e poi dividetelo in due parti (una un pò più piccola) e foderate una teglia con l’impasto. Fate cuocere 3 zucchine grandi tagliate a rondelle in una padella con poco olio finchè non si ammorbidiscono. Sbattete poi in una ciotola 3 uova con parmigiano e pepe, aggiungete le zucchine e lo speck, mischiate bene e poi mettetelo nella teglia. Livellate bene e coprite con il restante impasto. Bucherellate la superficie con la forchetta e cuocete in forno caldo a 180° per 45-50′.
– Tortino con pomodorini ed emmenthal:
l’impasto è lo stesso di prima solo che ho condito questo tortino con pomodorini tagliati a pezzetti, emmenthal, olio, sale e pepe.
Pentoline al ragù
– Rotolo di pasta sfoglia con prosciutto e formaggio: ho comprato due rotoli di pasta sfoglia, li ho aperti e riempiti con prosciutto cotto e sottilette, arrotolati e cotti in forno per 45′ a 180°.
– Bicchierini con mousse di cannellini e paté di olive: per i bicchierini sono partita da questa ricetta e poi l’ho modificata facendo questo patè di olive e mettendolo al posto della salsiccia.
Plumcake tonno e olive nere: io ho seguito la ricetta alla lettera però ho notato che l’impasto era poco e cosi ho aggiunto altri 150 gr. di farina e un pò di latte.
Mini panini con hamburger
– Tartine varie
– Macedonia
– Cornetti al cioccolato: prendete due rotoli di pasta sfoglia, apriteli e spennellateli con la crema al cioccolato. Tagliateli a triangoli, arrotolateli e cuoceteli per 20-30′ a 180°.
– Profiteroles: bignè, li ho riempiti con crema chantilly (crema e panna insieme), crema al cioccolato per ricoprire

S.P.Q.T.

Standard

Oggi pomeriggio G. mi chiama per dirmi che non riesce a venire per i nostri consueti incontri di studio. Cosi mi ritrovo ad avere il pomeriggio libero. Mentre penso a come cazzeggiare passare il tempo, decido di farmi una bella tazza di thé. Al supermercato ho trovato diversi tipi di thé e oggi voglio provare quello al caramello.
Un buon muffin fatto in casa… e decido di guardare un catalogo che ho preso in una profumeria.

Inizio a sfogliarlo.

Nelle prime pagine c’è il solito spiegone per i punti fedeltà.
Passando alle pagine successive ci sono le offerte del mese su profumi e cioccolate varie.
Giro pagina e vedo la solita telecamera per l’esterno, la cassaforte, uno che gioca a golf sul cesso, la sveglia, ecc.
Volto pagina e ci sono i giochi per i bimbi, i giochi per i gatti, e…..
Aspetta!
C’è qualcosa che non va….forse non ho visto bene.
Torno indietro e vedo: la telecamera per l’esterno, la cassaforte, la sveglia, e uno che gioca a golf seduto sul cesso.

°__°

Cioè…ditemi che non è vero…questi tedeschi hanno inventato il cacca-gioco???
Perchè se veramente esiste io….

Voglio giocare anch’io a golf mentre aspetto che “qualcosa scenda dall’alto”.
Voglio poterlo regalare a natale a qualcuno e dirgli:” Cosi non ti annoi…”.

Insomma…LO VOGLIO!!!

 

 

 

 

P.s. Sono Pazzi Questi Tedeschi