Archivi tag: ricetta

Vena culinaria

Standard

Stamattina mi sono svegliata con la voglia di cucinare qualcosa. Non so perchè ma quando Tom mi dice che vuole iniziare una dieta a me viene voglia di cucinare un dolce.
Cosi sono andata su questo sito che visito spesso e ho cercato qualcosa di diverso dalla solita torta.
Alla fine ho trovato la ricetta per fare le briosches, ho visto se avevo tutti gli ingredienti e li ho fatti.

Briosches
500 gr. di farina 00
100 ml di latte
160 di acqua
un cubetto di lievito di birra
70 gr. di zucchero di canna
un pizzico di sale
30 gr. di burro o olio
una bustina di vaniglia liquida o vanillina
scorza grattugiata di limone e di arancia

Da premettere che io ho usato il bimby per impastare perchè le mie mani non sono utili.

Procedimento con bimby
Latte e acqua nel bimby 3 min. 50° vel.1
Zucchero e lievito 1 min. vel.3-4
Farina, burro, vaniglia, sale, scorza limone e arancia 10 sec. Vel. 5 e poi 3 min. vel. Spiga
Farlo lievitare per un’ora poi stendere e formare le briosches.

Io le ho fatte ripiene di: zucchero, burro e cannella; mele, zucchero e cannella; al cioccolato.
Ma volendo potete dargli la forma dei cornetti e riempirli di marmellata o crema, fare dei fagottini con crema di ricotta, mele uvetta o quello che più vi piace.

Mettere le briosches sulla leccarda del forno e in forno a crescere per due ore. Infornare a 180° per circa 20 minuti (a me ci sono voluti 30 minuti ma forse dipende dal forno).

Sappiate che sono venute SPETTACOLOSE (misto tra SPETTAColari e favOLOSE)!!!

Perchè non ci provate anche voi?

Annunci

Cercasi ricetta disperatamente

Standard

C’è qualche anima pia che sa come cucinare in maniera decente questo coso qui…

…cioè il famoso “cavolo rapa”? L’ho visto al lidl e non ho saputo resistere. Solo che adesso non so come cucinarlo.
Ho visto varie ricette su internet ma volevo qualche consiglio da voi lettori…

Su, coraggio! Sbizzarritevi…

Che buoni i muffin….

Standard

L’altro giorno sono andata al compleanno di G., la ragazza di un collega di Tom con cui studio il tedesco, e mi è stato chiesto cosa facessi tutto il giorno. “Cazzeggio!” è stata la mia risposta.

In effetti è vero. Non lavoro, studio il pomeriggio e la mattina, dopo aver fatto giusto due servizi in casa, inizio a navigare alla scoperta di nuovi blog di espatriati e ricette.

Gira e rigira, mi sono imbattuta in questa ricetta. I muffin mi piacciono tanto (come i cupcakes del resto) e volevo provare a farli. Leggendo gli ingredienti noto che c’è un certo….Golden syrup. Ho visto cos’era e sono andata subito al kaufland a cercarlo.

Ho visto nel reparto dolci…niente.
Dove c’è lo zucchero…niente.
Dove l’avranno messo?
Dove c’è il miele e le marmellate…niente. Però ho trovato la pasta di sesamo. Chissà a cosa serve e se trovo il modo di farla homemade….
Poi…l’ho trovato. Dove c’è la nutella e il burro d’arachidi. Eccolo li: Zuckerrübensirup. L’ho comprato, sono venuta a casa e li ho preparati.

Ragazzi, se potete…PROVATELI!!!
Sono una delizia….

P.s. Ho saputo che il Golden syrup si trova anche in Italia, all’Auchan.
P.s.2 Per Gravida: se non lo trovi e ti vengono le voglie improvvise….fammi sapere. Te lo mando io. 🙂

Contiamoci…

Standard

1623 visite???

 

Ma chi siete?

Cosa portate?

Dove siete?

 

E sopratutto, perchè non lasciate un commento, un segno della vostra venuta?

A me basta un punto, una virgola, un sorriso, un “anonimus”, anche un insulto se vi fa piacere…..

 

Un bacio…

 

Cri

 

Pane

Standard

Oggi voglio parlarvi del pane.
Prima di partire mi sono informata su quasi tutto quello che potevo aspettarmi dalla Germania e avevo letto che il pane non era proprio buono. Mi sono ricreduta…qui c’è un pane buonissimo iniziando dai bretzel, passando per il pane con il formaggio sopra e continuando fino al panino rustico.
La prima volta che ho comprato il pane è stato al Lidl. Non sapevamo cosa prendere e quindi abbiamo preso un panino che si è rivelato morbidissimo, tipo una briosche,

poi abbiamo preso un panino con sopra i semi di sesamo,

(non fate coso al morso….è la fame…)

due bretzel e poi un panino con il formaggio fuso sopra (veramente ci sono due tipi di panini al formaggio ma l’altro non sono riuscita a fotografarlo perchè….è buonissimo e l’ho mangiato prima di riuscire ad arrivare in albergo…).

C’erano anche altri tipi di panini e vari tipi di pagnotte che però non abbiamo ancora assaggiato (Prossimamente…su questi schermi.)
Quando abbiamo scoperto Kaufland (vedi qualche post fa…) abbiamo assaggiato anche li i bretzel e poi un panino rustico (si chiama proprio cosi) che si è rivelato buonissimo, molto meglio del nostro pane “cafone”.
Poco fa, navigando su internet, ho trovato una ricetta per fare i bretzel che devo assolutamente provare quando (finalmente) avrò casa.
Ve la posto…

Bretzel

Ingredienti:
farina grammi 500 (250 manitoba – 250 0) mulino marino
lievito di birra fresco 25 grammi
sale 1 cucchiaino
zucchero 1 cucchiaino
acqua tiepida 180 ml circa
burro 80 grammi
bicarbonato 100 grammi
sale di guerande (o grosso) q.b.
Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.
A parte fate fondere il burro..mettete la farina setacciata nel recipiente del robot ( gancio k)..oppure in una ciotola molto capiente e, fatta la fontana, versate dentro tutti gli ingredienti..impastate per circa 10 minuti.
Fate una palla ,ungetela leggermente e lasciate lievitare in una ciotola di terracotta coperta con un ponno umido per 2 ore circa.
Riprendete l’impasto e lavoratelo per un paio di minuti,tagliate circa 12 striscie e formate dei cilindretti simili a grissini.

Rimetteteli a lievitare per un’altra ora circa.
Portate 3 litri d’acqua a bollore e aggiungete il bicarbonato poco alla volta..evitando di ustionarvi con l’acqua bollente

Immergete i panini nell’acqua uno alla volta per circa 30 secondi.
Man mano che li togliete dall’acqua,disponeteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno, spennelateli con il tuorlo dell’uovo e prima di infornare cospargeteli di sale grosso.
Cuocete in forno preriscaldato a 220° per 20 minuti.
Sfornare e degustare caldi… anche freddi sono buonissimi!!

Ragazzi….se qualcuno di voi prova a farli prima di me, ditemi come sono venuti…

AUF WIDERSEHEN